La Kolude K1 è una tastiera per PC e Mac che presenta una particolarità, oltre ad essere una normale tastiera a membrana, la Kolude K1 è un HUB completo per la connessione del nostro computer a diverse periferiche esterne. E’ infatti possibile collegare con un singolo cavo la tastiera, ad esempio al nostro portatile, e nel mentre, collegare la nostra tastiera ad un monitor esterno e ad altre periferiche per mezzo degli specifici ingressi posti sul retro.

K
Si tratta di un prodotto unico nel suo genera nel quale mi sono imbattuto per caso girovagando su kickstarter alla ricerca di qualche tastiera innovativa. Ordinata in febbraio la tastiera mi è stata recapitata solo a fine agosto, purtroppo dopo una mail abbastanza dura inviata al supporto logistico… Iniziamo con il precisare che si tratta di una tastiera a membrana, interamente costruita in alluminio si presenta con una qualità costruttiva impressionante, ottimamente rifinita ed incredibilmente solida, non sono riuscito minimamente a farla flettere.
La dotazione di porte è piuttosto ricca, abbiamo una porta HDMI 4K UHD da 30Hz, che ci garantisce ottima compatibilità con il monitor al quale ci connetteremo, tre porte USB 3.0, una porta USB tipo C con suporto alla ricarica sino a 100W, e supporto PD, uno slot SD ed uno MicroSD… Insomma dovrebbero essere tutti contenti in questo senso.

Nella confezione troveremo, ovviamente la tastiera e un cavo USB tipo C 3.1, un piccolo foglietto ripiegato che riassume le funzioni e le specifiche del prodotto  e due orrendi gommini da appiccicare sotto la testiera per avere un maggiore rialzo rispetto a quello decisamente insufficiente proposto dalla tastiera nuda e cruda.
Oltre a quanto sopra abbiamo la retroilluminazione dei tasti di luce blu, con tre differenti livelli di intensità, nulla di pacchiano, ma funzionale se si lavora al buio.


L’ho provata un paio di giorni in abbinamento sia ad un portatile Windows che ad un Mac e non è male, la corsa dei tasti non è lunghissima ma risulta confortevole nell’uso intenso, ho scritto molto senza particolari sensazioni di fastidio, la spaziatura dei tasti è ottima, probabilmente aiuta il fatto che siano tondi,   non mi è mai capitato di premere due tasti insieme, cosa che mi accade spesso sulle tastiere tradizionali. Scordatevi quindi il feeling di una tastiera meccanica, questa, ripeto, è  membrana ma è silenziosissima, ideale per un uso  in ufficio. Arrivi e colleghi al volo il tuo portatile alla tastiera, come faresti con un HUB tradizionale e sei pronto a lavorare, trovo sia un’idea geniale…



La tastiera non è esente da piccoli difetti di gioventù, uno su tutti l’assenza di un paio di piedini regolabili per il rialzo, assemblati nella struttura. e l’assenza del tasto Windows all’inizio si sente un po’ soprattutto se come me pur cambiando spesso tastiera, siete abituati ad averlo sempre li, se usate molte shortcut da tastiera come il sottoscritto, all’inizio dovrete farci un po’ la mano…
Il costo è adeguato anche perché al momento del mio acquisto, ovvero a febbraio, non c’era nulla di analogo, salvo un clone dal costo di 30 euro lontanissimo dalla qualità costruttive che che contraddistingue la vera Kolude K1. Potete acquistarla  ha un prezzo che si attesta sui 130 euro più spedizione se siete al di fuori degli USA, io l’ho aspettata parecchio a causa del lockdown che ha purtroppo influenzato produzione dei pezzi e spedizioni.
Potete acquistarla da quì

IMG_7496IMG_7504