Opera browser diventa free

operazoneSono sincero, la prima cosa che ho pensato e detto, quando ho saputo che Opera Browser diventava free, è stata: “Finalmente!“. Sono sempre stato molto scettico nei confronti di un browser a pagamento, ma adesso che “ci” siamo liberati di questo fardello si può davvero competere ad armi pari con i browser americani.
La lotta non è però una questione di numeri, Opera non è un browser per tutti, nel senso che concettualmente richiede un sforzo in più a quegli utenti che arrivanao, per esempio, da Microsoft Internet Explorer, da questo punto di vista è più “semplice” utilizzare Firefox, che tra l’altro è un browser davvero ottimo che uso con profitto, Opera dalla sua ha delle qualità, punti di forza, davvero unici, leggerezza, velocità, estrema possibilità di personalizzazione, e non solo, l’adesione agli standard di Opera si è dimostrata con il tempo, e continuerà a dimostarsi una tattica vincente, Opera è un browser ecezzinale per sviluppatori ed apprendisti tali.
Io non sono un fans di questo o quel browser, ci mancherebbe, sono un collezionista di browser, mi piace provarli un po’ tutti, sono però un fans della scelta, più scelte ci sono meglio è, ogni utente può ritagliarsi per conto proprio il suo browser, e sono certo che Opera andrà bene a parecchi.