Google Drive è un servizio di storage online offerto da Google, che permette il file hosting di documenti e potervi accedere da qualsiasi posto del mondo ci troviamo, potendo immagazzinare dati fino a 5 GB estensibili a 16 TB. Il programma è disponibile per Windows, Mac, Chrome OS, iPhone, iPad e dispositivi Android, al momento i sistemi operativi Linux non sono supportati. Il servizio hosting può essere usato via web tramite l’applicazione installata, oppure attraverso un normale Browser, potendo effettuare operazioni di carico o di visualizzazione ovunque ci troviamo..

questo link il download

Ritornando a smanettare con qualche applicativo 3D, quasi per gioco mi sono ritrovato a modellare questo piccolo robottino, questo semplice androide, non so forse a qualcosa di familiare, ho come l’impressione di averlo già visto in giro, probabilmente in qualche vecchio e dimanticato film di fantascienza anni ottanta, quelli di quando ero bambino.
E’ stato modellato utilizzando Anim8or, e ritoccato con UvMapper per quanto concerne le applicazioni dei materiali e della texture, di quest’ultima nel pacchetto compresso ne trovate alcune varianti di colori differenti, sempre nello zip è disponibile il template nel caso vogliate sbizzarrirvi a dargli colori e tattoo di qualsivoglia genere.
Lo rendo, ovviamente, disponibile liberamente per usi non commerciali. Sperando di fare cosa gradita, buon divertimento.

http://www.rymstudio.it/blog/wp-content/plugins/downloads-manager/img/icons/winzip.gif download: G-Droid (182.70KB)
added: 07/08/2011
clicks: 622
description: G-Droid, OBJ File Format, 3D Model

Con l’arrivo del nuovo Android 3.0 Honeycomb dedicato al mondo dei tablet, e probabilmente anche a quello dei netbook e non solo, Google lancia anche il nuovo market per le applicazioni Android.
Sino ad ora il marjet era fruibile soltanto dai dispositivi mobili, mentre da ora potremmo utilizzarlo con un qualsiasi browser, è possibile raggiungerlo all’indirizzo market.android.com.
Look semplicissimo ma funzionalità molto potenti, in perfeto stile Google, dal nuovo market è possibile installare direttamente le applicazioni al volo, basta un click e le ritroveremo installate sul nostro terminale… Ovviamente per fruire dei servizi messi a disposizione da big G è necessario possedere un account Google/Gmail.
La velocità con cui evolve Android lascia davvero stupefatti, la nuova versione 3.0 honeycomb destinata è destinata ai tablet, ma nessuno ci vieta di pensarlo anche su device differenti come netbook e notebook… Come dico spesso, staremo a vedere.

Di seguito una guida passo passo per il ripristino di Android 2.1 Eclair su Samsung Galaxy SPrima di iniziare oltre ad avvertire tutti che nessuno quì è responsabile per i danni che una procedura eseguita in modo sbagliato o andata male per qualsiasi altro motivo. Vi consiglio di evitare come la peste l’utilizzo e l’installazione di Samsung KIES, prodotto  che nella pretesa di imitare iTunes è riuscito nell’arduo intento di risultare ancora peggiore, e non era facile, di seguito i driver per il Galaxy S così che il vostro computer possa rilevare e riconoscere il device:

http://www.rymstudio.it/blog/wp-content/plugins/downloads-manager/img/icons/default.gif download: Samsung USB driver for mobile phone x86 (18.50MB)
added: 18/01/2011
clicks: 6977
description: Driver USB Samsung per smartphone

La procedura descritta in seguito è valida per Windows XP.

Continua a leggere

La notizia di un browser sviluppato nei laboratori di Google e di un suo “imminente” rilascio sta velocemente girando sulla rete, la comunicazione è stata fatta da Sundar Pichai, product manager di Google direttamente sul blog ufficiale di Google.

Al momento Chrome è ancora in fase di sviluppo, ma a breve dovrebbe essere rilasciata una versione beta, per il momento soltanto per piattaforma Windows, con lo scopo di raccogliere impressioni, critiche e suggerimenti da parte degli utenti. Successivamente con il proseguire dello sviluppo e con la raccolta di feedback da parte degli utilizzatori, che non saranno  certamente pochi, dovrebbero essere rilasciate anche le versioni Mac e Linux.

Il motore di Chrome si basa su webkit, già utilizzato da Google per il browser contenuto in Android, ma anche da Apple per Safari.  Caratteristica annunciata di Chrome è la gestione dei TAB, infatti ogni TAB è visto come un processo del tutto separato, in questo modo dovrebbe migliorare la gestione della memoria con un incremento generale delle prestazioni  del browser. Sempre in merito alle prestazioni Google promette risultati stupefacenti, è stato infatti riscritto completamente il motore JavaScript.

L’annuncio di Google ha decisamente colto di sorpresa tutti, nella fantomatica guerra tra browser che vede come protagonisti Internet Explorer, Firefox, Opera, Safari e altri concorrenti minori, potrebbe inserirsi prepotentemente Google Chrome.
Va ricordato però che Google si è impegnata comunque a finanziare Mozilla nello sviluppo dei suoi prodotti sino al 2011. La faccenda si fa davvero interessante… Staremo a vedere.

Aggiornamento: Ecco il link per il download!

 Free Image Hosting at www.ImageShack.us