opera

Opera è un Browser Internet che da sempre ha come suoi punti di forza l’esigua richiesta di risorse, sia in termini di memoria che di spazio su disco, oltre alla velocità e alla navigazione a schede. La principale novità della versione 12 è incentrata a rendere la navigazione ancora più veloce e semplice. Sono state infatti eliminate alcune funzionalità delle precedenti release e implementati i temi, che consentono agli utenti di personalizzare la finestra principale del browser. Inoltre, è stato ottimizzato il codice al fine di ridurre i tempi di caricamento tra una pagina e l’altra.

A questo link il download

Opera, il famoso browser di Opera ASA, si aggiorna alla versione 11.64, nuovo supporto alle estensioni, anche Opera aderisce a quello che si può ormai definire uno “standard di mercato” per quanto concerne le rifiniture del browser moderno. Unitamente a ciò viene ridisegnata la barra degli indirizzi per la navigazione, oltre a questo è stata introdotta la possibilità di navigazione/consultazione delle pagine web con le gestures del mouse. a questo indirizzo il changelog completo.

Era il 2006 e veniva alla luce operazone.it un ambizioso progetto che avrebbe dovuto nelle intenzioni del suo creatore, madghigno, portare all’attenzione del pubblico italiano le potenzialità del browser Opera, da li a poco divenuto “free”.  La community italiana che si ritrova su my opera, è in fermento, il progetto di sviluppo legato al browser attira un sacco di utenti, umus fertile per nuove idee, nasce Operazone.it con l’intenzione di dare supporto ai nuovi utilizzatori del browser norvegese.
Tutto procede alla grande, il forum è frequentato e i contenuti iniziano a fioccare l’ambiente è frizzante e vivace, ma non tutti i “vecchi” di my opera sono appagati, soddisfatti del nuovo portale italiano, mentre una parte di loro è ancora persa nel decidere che nome dare ad un progetto che non sono in grado di portare avanti, l’altra inizia ad appellarsi a questioni “partigiane” sull’appartenenza a l’una o l’altra community, come se la cosa poi in fondo avesse davvero importanza…
Negli anni successivi molti utenti di operazone,it hanno iniziato ad avere attività personali/lavorative sempre più pressanti, e il collante che era l’entusiasmo dei primi mesi ha iniziato a perdere di forza, mentre i dissidenti del “qualsiasi cosa facciano gli altri è fatta male…”  fermi ma costanti nella loro “immobilità” non hanno avuto probabilmente evoluzioni personali o lavorative tali da distrarli dal loro incessante chiacchiericcio che ancora continua sia su my opera sia sui canali IRC dedicato al supporto in italiano.

Operazone.it chiude definitivamente i battenti, tutti a casa, la festa è finita… Ora la palla passa ai detrattori della prima ora, vedremo cosa saranno in grado di fare, ammesso che vogliano poi davvero fare qualcosa.
Come ex-membro della community operazone.it saluto tutti gli amici che ne hanno fatto parte, Nexus, Francy, MarcOpera, Atreyu, Madghigno e tutti tutti gli altri…

A voi!