Dopo parecchie indiscrezioni e rumors ecco un nuovo personaggio rilasciato da Blizzard per Overwatch, si tratta di un personaggio di classe “support”, la storia la vuole figlia  del veterano Torbjörn, la ragazza avventuriera gira il mondo aiutando i deboli e gli oppressi accanto al suo padrino e maestro Reinhardt.

“”Mentre Reinhardt la addestrava a combattere, Brigitte costruiva la sua armatura in gran segreto, spinta dal suo desiderio di aiutare chi è in pericolo. Ora combatte accanto a lui sul fronte, dove può davvero fare la differenza”.

Non occorre essere necessariamente dei musicisti per conoscere Roland, una storica casa costruttrice di strumenti musicali, un must per tutti i musicisti o aspiranti tali, recentemente ho avuto di recuperare una vecchia, e ahi me! molto mal tenuta Roland E-15, che però risulta nonostante tutto ancora funzionante, o meglio quasi totalmente funzionante dato che al momento, oltre a fili deliberatamente tagliati, senza apparente motivo, tre tasti non funzionano ed uno è addirittura fisicamente rotto

20171207_100410612_iOSLe condizioni estetiche delle plastiche e dei rivestimenti sono pessime, soprattutto nella parte inferiore sono presenti graffi profondi, segni e perfino un buco in corrispondenza dei sostegni antiscivolo per lo stand.

Collegata la parte elettrica risulta funzionante ed i comandi del pannello nella parte superiore funzionano, il che lascia ben sperare per la componentistica elettronica all’interno, si tratta infatti di una tastiera o meglio di un sintetizzatore non di fascia alta, vero, ma comunque di buon livello, come si direbbe in questi casi di “quelli che non se ne fanno più…”

Ho aperto lo strumento per avviarmi alla prima fase di pulizia, cosa di cui ha davvero bisogno, perché se fosse stato tenuto solo che in una cantina sarebbe messo meglio, contestualmente andrò ad occuparmi dei tasti non funzionanti, sperando di poter risolvere solo ripulendo i contatti da eventuali ossidazioni, che al momento non ho avuto modo di rilevare.

Credo ci sia un problema anche con l’emissione del suono, il volume  delle casse integrate risulta infatti molto molto basso, dovrò capire perché, ma su questo sono molto ottimista credo si tratti solo di un problema di cablaggio rovinato, dato che alcuni fili per il collegamento delle cuffie sono stati recisi e poi rimessi insieme, probabile ci sia qualche pasticcio da sistemare, sperando non si tratti di un problema al potenziometro, nel caso questo aggeggio abbia un potenziometro cosa che ancora non ho verificato.

20171207_110308161_iOS20171207_110313523_iOS20171207_111326250_iOS

Anim8or è un potente e leggero applicativo per la modellazione 3D, per il quale ho sempre nutrito una profonda affezione, semplicissimo da utilizzare e potente mezzo di creazione di oggetti in 3D, nel maggio del 2017 raggiunge la versione 1.0, aggiungendo alcune caratteristiche interessanti, si rinnova l’interfaccia utente che diventa più scura con un colore grigio/nero di sfondo, molto più gradevole da utilizzare, arriva la cinematica inversa, che ci aiuta nelle animazioni.

Viene anche aggiunto lo strumento “Topographical Knife” si tratta di un funzione per la modellazione 3D che ci permetterà di editare in maniera veloce e potente oggetti, “mesh” complessi, con la possibilità, grazie a questo versatile strumento, di muovere, editare vertici punti e facce in maniera più intuitiva.
Viene anche aggiunto un sistema di selezione degli oggetti di scena più veloce, e la possibilità, mantenedo premuto il tasto Alt, di abilitare temporaneamente l’interfaccia di rotazione.
Infine troviamo anche il supporto STL per la stampa 3D.

Genetista, scienziata senza troppe regolae morali nell’eserciio dei propri esperimenti e delle proprie rcerche, questo è il nuovo personaggio annunciato da Blizzard per Overwatch, di seguito il trailer rilasciato ufficialmente pochi giorni fa:

One Commander è un file manager, disponibile per Windows e OSX, con moltissime interessanti funzioni per la naviagazione e la gestione di cartelle e file, ha una interfaccia personalizzabile, sia per quanto riguarda le funzionalità, sia per quanto riguarda il comparto estetico, resta tuttavia ancora qualche baco nella gestione personalizzazione dei font che si vanno ad utilizzare, questo è un peccato in quanto, alcune opzioni di personalizzazione sono disponibili solo nella versione a pagamento. Potremo utlizzare scorciatoie per aprire la power shell nei percorsi desiderati, forzarne quindi l’utilizzo al posto del classico cmd, ma non solo, avremo a disposizione strumenti per rinominare in modo massivo i file, le cartelle e tools per la gestione di differenti formati di file, un look un po’ nerd dona al software un certo fascino, potremmo adirittura scegliere la modalità a finestre che preferiamo maggiormente.

Di seguito riporto il mio post di ogg, sulla pagina facebook di TIM, giusto per reaccontare ormai senza nemmeno rabbia, una gestione di una attivazione al servizio fibra di TIM che lascia spazio solo ad un sentimento, misto di inadeguata ironia, e grazie al destino posso dedicare un sentimento a cose come queste.

Buongiorno,
Il 31 di Marzo ricevo il kit Fibra, composta da modem/router, e due telefoni cordless, lo installo, contatto il numero verde, e mi viene comunicato, in automatico, che la procedura di attivazione viene presa in carico e trascorsi 4 giorni lavorativi il servizio sarà attivo. Di tanto in tanto provo, ma nulla, sempre la vecchia linea, guardo sulla pagina MyTIM la pratica è in lavorazione, chiamo giusto per sapere, siamo al terzo giorno lavorativo, 4/5 aprile, sempre servizio atuomatico la pratice risulta in corso secondo i normali tempi di attivazione. Nel frattempo arrivano decine tra sms email assolutamente inutili, le solite comunicazioni automatiche che non vogliono dire nulla, il 4 di aprile, se non ricordo male, per tutto il pomeriggio la linea telefonica risulta fuori uso, posso chiamare, ma chi mi chiama riceve il segnale di libero senza che però, in casa mia, nulla squilli. Va bene, in serata chiamo mi rifanno collegare il telefono di mia proprietà alla presa a muro e non alla seconda presa telefonica del modem/router, inutile difendermi dicendo che sino a quel punto tutto aveva funzionato regolarmente, sarà la procedura di attivazione, mi dico speranzoso, niente, ok andiamo avanti. Sino a ieri pomeriggio, quando la svolta sul surreale arriva forte e decisa, alle 14 e 30 arrivo a casa, e dell’attivazione del servizio fibra non c’è traccia, va bene adesso chiamo e parlo con qualcuno, mi viene detto che la chiamata al numero verde risulta, e mano male penso io! E che è stata messa in carico il 1 aprile che è un sabato, e che verrà effettuato un sollecito, alla faccia siamo ad un settimana e sollecitiamo !? Va bene… Tanto passaerà ancora sabato e domenica e della fibra continuerò a guardare la scatola dek kit. Ma adesso c’è il risvolto da libro giallo, nella mattina mi chiama un corriere che mi deve consegnare un pacco, non sono a casa, ma al lavoro, è gentile e me lo lascia nel bar di un amico, passerò a ritirarlo nel pomeriggio. Nel pomeriggio di ieri, dopo aver sollecitato l’attivazione del servizio di fibra, scendo al bar per un caffé e per il mio pacco, che immagino essere l’ennesima cineseria da collezione ordinata in un momento di shopping per carenza d’affetto, ma con sorpresa è un piccolo modem/router ADSL2+ WiFi, sono un po’ sconsolato, e penso questi stanno messi peggio di un ministero, perggio di dove lavoro io in fatto di burocrazia, un mondo allo sbando, gioco online, e poi dopo aver ordinato una pizza, chiamo il 187, e racconto questo episodio, chiarito che non è il decoder del TimVision, mi viene dato un indirizzo dove restituirlo, il che è sacrosanto, ci mancherebbe, ma devo farlo a mie spese ? Non mi preoccupo, posso sostenere anche questa spesa, ci mancherebbe, ma lo sconforto è grande, sconforto è un parolone sono altre le cose che mi sconfortano… Certo è che meno comunicazioni di prese in carico e più vere prese in carico, lascerebbero nell’utente medio, un minore percezione di prese per un altro senso. Mi aspetto a completamento di queste righe dal contnuto delirante una bella risposta automatica di contato e presa in carico, giusto eprche adesso, dopo il caffè mi ci vuole la mia “presa per” del sabato.
Saluti

E puntiale la loro risposta, giunta in un tempo nemmeno utile alla verifica dei fatti.

NON CI CREDO ALLE ORE 12:04 MI RENDO CONTO CHE LA RISPOSTA DA PARTE DI TIM E’ STATA RIMOSSA!

MA DAIIIIII

fighting warriorTorna nuovamente a farsi strada la voglia di realizzare il remake di questo vecchio gioco sviluppato dalla Mebournehouse negli anni 80 e di cui ho già parlato in un precedente post. Sto cercando amici ed appassionati che possano aiutarmi in questo progetto, a suo tempo, non essendo io uno sviluppatore, necessitando di utilizzare un motore già pronto mi ero messo alla ricerca di qualcosa che potesse adattarsi allo scopo, ma nulla risultava davvero utilizzabile a pieno, molti progetti e programmi ormai abbandonati da anni e senza più supporto, incompatibili con le nuove piattaforme. La mia attenzione è caduta su Construct 2, una piattaforma di sviluppo per videogiochi,  sviluppata dalla softwarehouse Scirra, principalmente orientata al 2D, che sembra interessante ed utile allo scopo. Se riuscirò a trovare aiuto in questo mio progetto sono disposto a sostenere i costi di licenza del software e gli eventuali costi di pubblicazione del gioco, per quante più piattaforme possibile. 

Mi sto muovendo, per quanto possibile, per contattare gli sviluppatori della versione originale, ed eventualmente capire se e come risolvere preventivamente le questioni relative al copyright ed ai diritti in merito.

Il logotipo che vedete pubblicato insieme a questo articolo è semplicemente un concetto, lo sto modificando ulteriormente.

Ancora un mere di vita per “l’amatissimo” Windows Vista, Microsoft annuncia infatti che ad aprile 2017 terminerà ufficialmente il supporto, non è un mistero che questo sistema operativo non sia mai stato gran che amato dal pubblico utilizzatore, accolto con freddezza dalla comunità informatica, e mai davvero accettato come sistema operativo “de base”, numerosissimi gli articoli in rete su come eseguire il downgrade a windows XP sul portatile di recente acquisto, uno di questi presente anche su queste pagine, Vista non è stato l’unico scivolone di Microsoft, ma a mio avviso è stato il peggiore, perché non si è trattato di non crederci, si è trattato meramente di un brutto prodotto. L’11 aprile prossimo Microsoft cessa il supporto, fine agli aggiornamenti.

Continua a leggere

Filmora è potente applicativo per l’editing video, offre funzionalità per il montaggio di filmati permettendo di aggiungere effetti. L’applicazione si presenta con una interfaccia chiara semplice, abbastanza intuitiva, senza però tralasciare l’aspetto professionale, sarà quindi possibile mixare l’audio e unire filmati per crearne di nuovi, Filmora supporta moltissimi formati in ingresso, il motore di rendering risulta veloce e affidabile, nelle prove che ho eseguito non ho mai avuto crolli, rallentamenti eccessivi o crash di alcun genere. Continua a leggere