Windows Vista “Ciaone!”

Ancora un mere di vita per “l’amatissimo” Windows Vista, Microsoft annuncia infatti che ad aprile 2017 terminerà ufficialmente il supporto, non è un mistero che questo sistema operativo non sia mai stato gran che amato dal pubblico utilizzatore, accolto con freddezza dalla comunità informatica, e mai davvero accettato come sistema operativo “de base”, numerosissimi gli articoli in rete su come eseguire il downgrade a windows XP sul portatile di recente acquisto, uno di questi presente anche su queste pagine, Vista non è stato l’unico scivolone di Microsoft, ma a mio avviso è stato il peggiore, perché non si è trattato di non crederci, si è trattato meramente di un brutto prodotto. L’11 aprile prossimo Microsoft cessa il supporto, fine agli aggiornamenti.

“Vista non era un grande prodotto, ed inoltre abbiamo lavorato per cinque o sei anni su di esso. Dopo averlo presentato avevamo bisogno di sistemarlo”  Questo dichiarava Steve Balmer all’indomani dell’uscita di Windows Vista, riferendosi a Seven come sistemazione del disastro combinato. Microsoft  raccomanda l’aggiornamento a Windows 10, la cosa è certamente sensata ma le macchina che dieci anni fa venivano vendute con corredo di Vista oggi posso supportare a pieno Windows 10 ? Forse molte si ma non certamente tutte, parliamo di macchina con più di dieci anni sulle spalle comunque.  Il mancato centro di Vista ha comunque portato Microsoft a rilasciare Windows Seven che è uno dei migliori sistemi operativi rilasciati dalla casa di Redmond. Oggi Windows 10 rappresenta, a mio avviso, il sunto, il miglior windows di sempre.

Guarda come è cambiato Windows nel corso del tempo:

Lascia un commento